Logo letter

Fattori importanti da considerare quando si tratta di assumere una impresa di ristrutturazioni edilizie

 Conseguenze nello scegliere male un impresa di ristrutturazioni edilzie

La scelta di un impresa di ristrutturazioni edilizie è importantissima perchè si tratta di preservare o ristorare il completo funzionamento del vostro immobile. Spesso si tratta dell'appartamento o della casa dove si vive con la famiglia e la corretta scelta avrà un impatto notevole sulla qualità della vita, sui costi di gestione e sul valore futuro del vostro investimento. La migliore scelta per una ristrutturazione senza sorprese a Bologna è www.ristrutturazioniedilizie.org.

Il problema reale è che spesso la scelta è guidata da scarsa conoscenza delle problematiche edilizie o dalla ricerca del fornitore a più basso costo, il prezzo dell'offerta di ristrutturazione è facilmente valutabile ma la sua qualità? In questi casi è sempre consigliabile prendersi del tempo e non agire mai in emergenza. Il supporto di un architetto o eventualmente un igegnere è sicuramente una buona idea, anche se ha un costo. Quando si tratta di problemi strutturali l'intervento di un ingegnere strutturale è imprescindibile. L'architetto è solitamente un lusso che ha un senso quando non si hanno problemi di budget o si vuole qaulche idea evoluta sulla ripartizione degli spazi. Il geometra è invece una figura presente quasi solo in Italia ed ha un compito ibrido tra amministrativo e tecnico.

Dipendendo dal tipo di ristrutturazione che si ha intenzione di portare a termine i parametri cambiano considerevolmente. Solitamnete gli interventi più considerevli riguardano l'involucro esterno degli edifici come tetti, facciate esterne ed infissi. Queste sono le parti degli edifici che hanno il compito di isolarlo dall'esterno evitando infilatrazioni di acqua, freddo, caldo, umidità ed inquinamento. Oggi giorno sono diventati detrminanti per stabilire la classificazione enrgetica degli edifici che sono un aspetto notevole in tutti gli aspetti, valore dell'immobile, qualità della vita di chi lo vive e costi di gestione come bollette del gas ed elettriche.

Una volta sistemata la parte esterna possiamo passare agli spazi interni. Fra questi abbiamo il bagno e la cucina che svolgono un ruolo cruciale perchè sono interessate dalla parte più importante in termini di impianto idrico ed impiantistica. In particolare la ristrutturazione del bagno è impegnativa perchè richiede il rifacimento di tutti gli impianti, pavimenti e rivestimenti, nonchè la sostituzione dei sanitari e dei termosifoni. Gli spazi ridotti e le richieste importanti fanno della ristrutturazione di questo locale la più impegnativa in termini di costo al mq. La ristrutturazione della cucina dipendende anche dall'uso che se ne fa, pensiamo al caso italiano dove questa risiede una funzione cruciale e ricreativia, di ritrovo di tutta la famiglia, degli amici e dei parenti. Anche in questo caso il locale è parzialmente rivestito e l'impiantistica di riscaldamento e dell'attrezzatura utilizzat in cucina richiedono un attenzione particolare. Per questi motivi bagnbi e cucine sono i locali che più spesso vengono ristrutturati per usura o per semplice riamodernamento. Nel caso la proprietà volesse andare oltre, casi particolari a parte, si tratterebbe di una ristrutturazione totale della casa. Indipendentemente dal tipo di ristrutturazione ci sono dei fattori che rimangono sempre validi. In primis l'appropriatezza e la qualità dei materiali, si apre un mondo e la forbice di prezzo è molto grande. L'aspetto estetico dei materiali è di valutazione soggettiva ma facile. L'aspetto tecnico richiede una conoscenza approfondita e l'intervento di un esperto a cui andrebbe affiancata comunque una informazione di base da parte del titolare dell'immobile. Il secondo aspetto è quello della professionalità delle imprese e della manodopera, questo richiede la vigilanza di un capocantiere con esperienza per dirigere i lavori nel migliore dei modi. Andando avanti e passando al terzo punto c'è quello di una adeguata pianificazione del progetto di ristrutturazione con eventuale supporto di un geometra, un architetto o un ingegnere. Un piano esecutivo fornisce una visione dei risultati attesi ed una corretta preventivazione oltre a dare delle linee guida dettagliate e non negoziabili a tutti i professionisti coinvolti nela ristrutturazione. Per approfondire il tema delle ristrutturazioni edilizie visita questo blog http://www.ehow.com/home/building-remodeling.